Prove a pressione cisterne e bonifica Palermo

Bonifiche cisterne GPL e assistenza alla verifica PED

Prove a pressione cisterne e bonifica Palermo, ambiti specialistici dell’azienda IMIP S.r.l., che effettua operazioni di bonifica di cisterne e serbatoi GPL.

Questo genere di operazioni sono molto delicate e richiedono particolare cura e attenzione ed una specifica preparazione, oltre che strumentazioni apposite.

Gli interventi di bonifica di cisterne GPL sono regolamentati da norme riguardanti sia la salute che la sicurezza nei luoghi di lavoro, e da norme dirette alla salvaguardia dell’ambiente.

La società IMIP opera in tale ambito con un personale aggiornato, formato ed informato sulle corrette procedure e metodologie da seguire. Le apparecchiature utilizzate sono idonee e certificate per assolvere alla loro funzione. Inoltre la IMIP assicura assistenza all’ente certificatore durante la verifica PED sulle parti di impianto.


 Servizi di bonifica impianti

L’azienda si occupa di attività di bonifica per cisterne interrate o esterne, fuori terra. Il servizio di bonifica dei serbatoi prevede la pulizia del serbatoio dai residui inquinanti, che vengono opportunamente aspirati dall’operatore che provvede al lavaggio del serbatoio con getti di acqua ad alta pressione.

Oltre all'attività di bonifica cisterne l'azienda è in grado di effettuare prove di tenuta.


Fasi del servizio di bonifica del serbatoio

• pulizia del pozzetto
• apertura del passo d'uomo
• verifica della presenza di gas con esplosimetro
• aspirazione dei fondami
• pulizia con detergenti tensioattivi (sgrassante)
• aspirazione acqua di lavaggio
• rilascio certificazione di bonifica e di gas-free


I residui - rifiuti pericolosi - finiscono in appositi impianti di smaltimento.

A conclusione dell’attività di bonifica vengono rilasciati dei certificati che ne attestano l’avvenuta esecuzione.


Prova di tenuta serbatoio

Per quanto riguarda la prova di tenuta, essa consente di verificare eventuali danni alla cisterna, è quindi volta a certificare l’integrità della cisterna.
In caso di guasti, gli operatori possono intervenire con una riparazione del serbatoio.


Fasi prova di tenuta

• pulizia del pozzetto
• scollegamento tubazioni e sigillo cisterna
• avvio depressione serbatoio con pompa antideflagrante
• verifica rischio di perdite mediante strumentazione apposita
• rilascio di certificazione.